19 Maggio 2024
News
percorso: Home > News > ULTIME NEWS

Serie CM - Tecnoarmet Soliera Mo vs Prime Cleaning Riccione 1-3

07-05-2024 15:20 - ULTIME NEWS
La Prime Cleaning Riccione è in semifinale playoff!

I riccionesi, grazie al blitz esterno contro Soliera (replicando il 3-1 dell'andata), si guadagnano l'accesso alla semifinale dei playoff promozione, dove incontreranno una "vecchia conoscenza": il Rainbow Forlimpopoli, formazione con cui si sono dati battaglia per tutta la stagione per le posizioni più nobili della classifica del Girone C.

Alessandri e compagni dovevano vincere almeno due set per avere la certezza matematica di passare il turno; giustamente Soliera, davanti al proprio folto pubblico, voleva riscattare la sconfitta di Riccione e giocarsi le proprie chances.

Ne è venuta fuori una partita molto combattuta, con grandi difese da entrambe le parti, e che ha visto i due set decisivi risolversi solamente ai vantaggi, con Riccione costretto all'impresa di rimontare in entrambi i parziali.

Si, perché i riccionesi hanno avuto la forza e la freddezza di annullare ben tre palle set agli avversari nel primo parziale e quattro nel terzo.
Curiosità: entrambi i set vinti con due muri vincenti consecutivi (Tosi Brandi e Conci nel primo, Campi e Nascimento nel terzo).

Grande soddisfazione per la tenuta mentale della propria squadra nelle parole del coach Botteghi:
"Soliera si è confermato un avversario di assoluto livello: non per caso erano arrivati secondi nel loro girone. Mi ha impressionato come siano riusciti in una settimana ad adattare il loro gioco alle nostre caratteristiche. In più, come all'andata, hanno difeso tantissimo. Dal canto nostro, siamo stati davvero bravi a rimontare due set quasi persi: ho visto una determinazione e uno spirito di sacrificio da gare che contano. Sono davvero orgoglioso di quanto fatto!".

La semifinale prevede nuovamente partite di andata e ritorno; in caso di stesso risultato a parti invertite, si disputerà il golden set per stabilire il passaggio del turno.

La Prime Clenaning affronterà Forlimpopoli, già Sabato prossimo, 11 maggio 2024, alla Palestra Fontanelle, con inizio gara alle ore 21.00.

La partita:

Sestetto e libero confermati per Coach Botteghi, che schiera Capitan Alessandri al palleggio, Nascimento opposto, Conci e Arcangeli in posto 4; Tosi Brandi e Magi al centro, Cangelli libero.

Si inizia con le squadre punto a punto e con Soliera che difende tanto, soprattutto su Nascimento. Due attacchi vincenti di Conci portano Riccione a +2 (8-6), ma i modenesi ribaltano ben presto la situazione ancora con grandi difese ben finalizzate dagli schiacciatori Bertoli e Bedin (9-11). I padroni di casa mantengono il vantaggio fino alle battute finali, quando Riccione rimette in pareggio la situazione, sfruttando due errori consecutivi dei modenesi (19-19). Bertoli ha il braccio caldo (20-22) e, poi, Bedin con un diagonale stretto porta i suoi alla prima palla set (21-24). Arcangeli fa il cambiopalla (22-24) e poi va al servizio: errore di Bedin (23-24); gran diagonale di Conci dopo una splendida difesa di Cangelli (24-24) e poi arrivano due muri, Tosi Brandi sul posto 4 e Conci sul centrale (26-24).

Il set perso ai vantaggi non spegne Soliera: si lotta punto a punto fino al 17 pari. Sul servizio spin di Bedin arriva il break decisivo di Soliera (attacco di Bertoli per il 17-20). Problemi in attacco per Riccione, che invece non affliggono lo schiacciatore Bertoli che continua a martellare fino al mani out del 20-25.

Terzo set: Nascimento suona la carica negli scambi iniziali; con tre attacchi vincenti (10 punti nel set per l'opposto brasiliano) porta i suoi sul 4-1. Riccione mantiene sempre il vantaggio fino al 16-16: due errori in attacco riccionesi inframezzati dall'ennesimo punto di Bertoli, sembrano indirizzare l'inerzia del set (16-19). Coach Botteghi si gioca la carta Campi al centro per cercare di arginare le bocche di fuoco modenesi. Il pareggio arriva con il muro di Arcangeli (22-22), ma poi la prima palla set è dei padroni di casa (23-24). Nascimento la annulla dopo uno scambio lunghissimo (24-24). La seconda palla set modenese (24-25) è vanificata dall'errore al servizio di Bedin (25-25), mentre la terza palla set (26-25) la annulla ancora Nascimento (26-26). Arcangeli ha palla del vantaggio ma il suo attacco è out (26-27); ci pensa ancora Nascimento a fare 27 pari. Campi mura Bertoli per il 28-27 e sull'azione successiva è Nascimento a murare vincente (29-27).

E' il punto della staffa, è il punto che qualifica la Prime Cleaning in semifinale!
Nel quarto parziale, formazioni rivoluzionate per entrambi i coach: Riccione ne ha evidentemente di più, i modenesi sono visibilmente demoralizzati. Riccione gioca bene, mura e difende: sul turno al servizio di Semprini scappa subito fino a 7-2. Il vantaggio si amplia sulle battute di Mandoloni (anche un ace per lui), 15-7. Nell'ultimo frangente, l'esperto Daniele Botteghi (quasi 41 primavere per lo schiacciatore) sale in cattedra con tre attacchi vincenti e un ace, prima del decisivo pallonetto di seconda intenzione di Mandoloni (25-15).

Tabellini: Alessandri 2, Nascimento 15, Conci 12, Arcangeli 14, Tosi Brandi 7, Magi 4, Cangelli L1, Botteghi 4, Campi 5, Mandoloni 2, Fabbri 0, Lamponi 3, Semprini 3, Dishani L2

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie