24 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > ULTIME NEWS

Serie CM - Paolo Poggi Bologna vs Prime Cleaning Riccione 2-3

21-05-2024 14:56 - ULTIME NEWS
In una bolgia rumorosissima in cui i tifosi di casa non hanno mai fatto mancare il sostegno ai propri beniamini, sono però Alessandri e compagni ad avere la meglio dopo oltre due ore di partita.

La palla out dell'opposto bolognese fa esplodere la gioia dei riccionesi nel finale del decisivo quinto set; Paolo Poggi si era aggiudicata nettamente il primo set, per poi subire rimonta e sorpasso della Prime Cleaning con due set vinti in volata; quarto set ancora senza storia per i bolognesi, mentre nel tie break Riccione è sempre stata avanti.

E' stata un'altra partita da cardiopalma per i tifosi riccionesi, con due set vinti con il minimo margine e una sfida, come detto, conclusasi solo al tie break.

Non va dimenticato, che si tratta della finalissima dei playoff, la posta in palio è alta e le formazioni arrivate a giocarsela non hanno nessuna intenzione di cederla agli avversari senza lottare:
"In effetti nelle ultime settimane i nostri tifosi non si stanno certo annoiando alle nostre partite...però è anche vero che stiamo giocando una finale e quindi affrontiamo le squadre più forti della nostra categoria! Siamo stati un'altra volta molto bravi a vincere un match che per larghi tratti ha visto i padroni di casa difendere qualsiasi cosa ed essere molto efficaci in attacco; con l'andare della partita siamo saliti di livello, i nostri attaccanti si sono fatti trovare pronti sulle rigiocate e anche tra muro e difsa abbiamo contenuto bene i loro laterali. Ora ci aspetta la prova del nove: ce la giochiamo in casa nostra e davanti al nostro pubblico, ma sarà tutt'altro che una passeggiata: mi aspetto che i bolognesi vengano a Riccione vogliosi di riscattarsi, perciò sarà di nuovo una partita in cui conterà dimostrare quanto cuore abbiamo! E io so che i miei giocatori ne hanno tanto!", queste le parole di un raggiante coach Botteghi.

Il secondo atto della finale si disputerà domani, Mercoledì 22 Maggio 2024, alla Palestra Fontanelle di Riccione, con inizio gara alle ore 21.00

Nel caso di vittoria riccionese, la Prime Cleaning potrà festeggiare il salto di categoria; viceversa, nel caso di vittoria del Paolo Poggi, l'eventuale "bella" sarà a San Lazzaro, Sabato 25 maggio 2024 con inizio gara alle ore 21.

La partita:

Coach Botteghi si affida al sei+uno classico: Capitan Alessandri al palleggio, Nascimento opposto, Conci e Arcangeli in posto 4; Tosi Brandi e Magi al centro, Cangelli libero.

Primo set: i padroni di casa partono forte e riescono ad incidere tanto, soprattutto dai nove metri (tre ace) e con il mancino Marani in attacco (3-11). Qualche errore bolognese permette un leggero riavvicinamento (14-19), ma i distacchi restano importanti. L'errore in battuta di Alessandri segna il 18-25 finale.

Secondo set: si parte con un servizio vincente di Conci; il centrale Belli stoppa prima Arcangeli e poi Nascimento (2-2). Riccione piazza un bel break con Tosi Brandi che prima va a segno in attacco e poi mette in difficoltà il cambio palla bolognese (9-6). I riccionesi però sono fallosi e si fanno rimontare e superare sotto i colpi di Marani e Tapparo (11-13). Coach Botteghi getta nella mischia Campi che alla prima azione mura subito Marani (15-17). L'ace dello stesso Campi porta i suoi a -1 (18-19). La rimonta si concretizza con Nascimento che mette in terra tre attacchi (22-21). Contro sorpasso bolognese (22-23), ma poi è ancora Nascimento a fare punto (23-23); sulla battuta efficace di Conci invade Faiulli (24-23) e la lunga azione successiva la conclude il settimo attacco vincente del set di Nascimento (25-23).

Terzo set: Paolo Poggi inizia bene con il servizio protagonista (due ace), 4-7. Con Conci in battuta arriva la rimonta (11-11), con Semprini al servizio il sorpasso (16-12). I riccionesi sono concreti, tengono bene il cambiopalla e beneficiano di un paio di errori dai nove metri (21-18). Coach Botteghi è costretto al time out quando Marani e Murano pareggiano i conti (21-21). Al rientro in campo Nascimento (un attacco e un muro) e Arcangeli, creano tre palle set (24-21). All'ultima disponibile è caparbio Arcangeli a infilare il pallonetto tra le mani del muro bolognese (25-23).

Quarto set: c'è solo una squadra in campo e sono i padroni di casa (6-11). Lato Riccione, solo i centrali riescono ad essere efficaci in attacco e gli errori si sprecano (10-21). Anche l'ultimo punto è un attacco fuori del neo entrato Lamponi (14-25).

Quinto set: ottima partenza riccionese (3-0): Nascimento finalizza da 4 dopo una grande difesa di Cangelli; Faiulli fa fallo di palleggio e Nascimento concretizza la difesa di Alessandri. Si cambia campo sull'8-5 dopo un errore di formazione dei bolognesi. Massimo vantaggio sull'ace di Campi (10-6), a cui fa seguito il riavvicinemnto bolognese (10-9) dopo l'ennesimo muro di Belli. Riccione mantiene l'inerzia: Campi in primo tempo genera la prima palla match (14-12). Marani spara out da posto 2 (15-12) e Riccione può esultare!


Tabellini: Alessandri 2, Nascimento 21, Conci 8, Arcangeli 14, Tosi Brandi 4, Magi 1, Cangelli L1, Mandoloni 0, Campi 7, Botteghi 0, Fabbri 0, Semprini 5, Lamponi 0, Dishani L2




Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie