26 Febbraio 2024
News
percorso: Home > News > ULTIME NEWS

Serie CM - Conad S.Zaccaria Atlas Ra vs Prime Cleaning Riccione 2-3

27-11-2023 17:27 - ULTIME NEWS
La Prime Cleaning espugna il PalaVincoli dopo due ore di partita combattutissima!
Oltre due ore di partita, cinque set, scambi interminabili...è servito davvero un grande sforzo ad Alessandri e compagni per avere la meglio sull'Atlas. Una vittoria al quinto set su un campo storicamente ostico per Riccione, che conferma la qualità della squadra riccionese e sicuramente ne rafforza le sicurezze.

Dopo due set reciprocamente "dominati" (il primo in favore di Atlas, il secondo di Riccione), nel terzo e quarto parziale sono stati una girandola di capovolgimenti continui di fronte; nel quinto, decisiva la partenza sprint di Riccione (e un solo errore concesso).

Le parole di coach Botteghi sul match: "San Pietro in Vincoli si è confermato campo e squadra sempre molto tosti per noi. Hanno fatto una buonissima partita e hanno trovato Morichelli e Morigi molto efficaci in attacco, ma lo sapevamo che ci aspettava una vera battaglia. Infatti, se metto sul piatto le cose buone e meno buone di questa partita, credo siano di più quelle per cui essere ottimisti. Abbiamo sbagliato pochissimo, regalando la miseria di 17 punti in 5 set, abbiamo vinto un terzo set in cui siamo sempre stati all'inseguimento e comandato dall'inizio alla fine il tie break dopo due ore di gioco. Chiaro che si vorrebbero fare sempre tre punti, ma vincere questa partita così difficile, per me è un bel segnale!".

In classifica: Forlimpopoli si conferma imbattibile e sale a 21 punti; seconda piazza in coabitazione tra Riccione e Bellaria a 17 punti.
Proprio il derby con Bellaria sarà il match di cartello della prossima giornata (sabato 2 dicembre): teatro della disputa, il Pala Nicoletti di Riccione, con inizio gara previsto per le ore 18.00

La partita:

Coach Botteghi manda in campo il sestetto classico: Capitan Alessandri al palleggio, Nascimento opposto, Arcangeli e Conci in posto 4, Tosi Brandi e Magi al centro, Cangelli libero.

Primo set: Riccione parte bene (3-0), ma Atlas risponde ancora meglio (3-6), con due ace del centrale Gazzoni. Subito Time out per coah Botteghi. L'errore di Morichelli rimette in parità le due squadre (7-7). Sul 13 pari, strappo decisivo dei padroni di casa: primo tempo vincente di Gazzoni, attacco di Morichelli, attacco di Taglioli che poi mura Nascimento (13-17). Riccione non riesce a recuperare e chiude Morigi da 4 (20-25).

Di nuovo partenza sprint di Riccione: 4-0 con il muro vincente di Magi su Morichelli. Il gap si allarga dopo l'attacco vincente di Arcangeli (9-2). Il set è saldamente in mano a Riccione, che chiude con il primo tempo di Magi (25-16).

Terzo set: stavolta il primo spunto è dei padroni di casa, 4-1 con l'ace ancora di Gazzoni. Riccione è sempre all'inseguimento e si trova sotto anche di quattro lunghezze dopo il muro di Morigi (9-13). Il pareggio arriva con l'attacco vincente di Arcangeli (16 pari). Azione decisiva sul 22-22: Alessandri fa due miracoli difensivi, prima su Morigi e poi su Morichelli, con Arcangeli che chiude l'azione con un mani out (23-22). Tosi Brandi dopo un'altra azione lunga, crea la prima palla set, sprecata dall'errore al servizio di Magi (24-23). Decisivo il diagonale di Arcangeli (25-23).

Quarto set: equilibrio totale, squadre a braccetto fino al 18 pari. Episodio molto contestato con una chiamata out su un attacco di Nascimento. L'episodio innervosisce non poco i riccionesi, che subiscono poi il break decisivo (19-23). Chiude Morigi alla seconda palla set (21-25).

Tie break: Riccione vuole la vittoria e si vede: 4-1 dopo l'ace di Conci. Tosi Brandi segna l'8-5 per il cambio campo. L'ultimo ad arrendersi è Morichelli che continua a crivellare la difesa riccionese, ma il cambiopalla dei biancoazzurri è efficente fino alla fine. Chiude le ostilità un primo tempo di Tosi Brandi (15-11).

Tabellino: Alessandri 2, Nascimento 15, Conci 17, Arcangeli 18, Tosi Brandi 11, Magi 9, Cangelli LIB, De Rosa 1, Mandoloni ne, Lamponi ne, Botteghi ne, Semprini ne, Fabbri ne, Dishani LIB2 ne

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie