26 Febbraio 2024
News
percorso: Home > News > ULTIME NEWS

Serie CM - Prime Cleaning Riccione vs Orbite Ravenna 3-0

15-01-2024 10:34 - ULTIME NEWS
Inizio del nuovo anno subito con il piede giusto per la Prime Cleaning Riccione che si aggiudica l'intera posta contro i ravennati dell'Orbite.
La prima del 2024 ricalca in pieno l'ultima del 2023: come avversari una giovane formazione ravennate, come risultato un buon 3-0 per Alessandri e compagni.

Tre punti utili a Riccione a mantenere la seconda piazza in coabitazione con Bellaria (che si è aggiudicata il derby con Viserba per 3-1), in una undicesima giornata che vede vincenti tutte le squadre di casa del girone con vittorie piene.

"Il rientro dopo tre settimane di sosta nasconde sempre qualche insidia. Venerdì 5/1 avevamo disputato un'amichevole contro San Mauro che mi aveva dato buone sensazioni, quindi ero piuttosto tranquillo in ottica della partita anche perché credo che i ragazzi avessero proprio voglio di respirare di nuovo aria di partite con i tre punti in palio.
In settimana finalmente abbiamo potuto lavorare a pieno organico (fatta eccezione di Nascimento che spero di recuperare per la prossima gara) e l'impressione è che stiamo trovando un equilibrio. Una ulteriore nota positiva, il terzo set vinto in rimonta annullando diverse palle set agli avversari.
In sintesi, è stato un buon rientro!", questo il commento di coach Botteghi.

In classifica: tutte vincenti le prime tre, Forlimpopoli è prima a 33 punti, Riccione e Bellaria appaiate a quota 27; al quarto posto, nonostante la sconfitta, Viserba a 21 punti.

Proprio Viserba, sarà il prossimo avversario dei riccionesi: il super derby, andrà in scena sabato 20/1 alle ore 17.30 al Pala Nicoletti.

La partita:

Per Riccione, tutti disponibili, tranne Nascimento; esordio in panchina per il giovanissimo Davide De Luca. Coach Botteghi si affida a Capitan Alessandri al palleggio, De Rosa in posto 2, Conci e Arcangeli in posto 4; Tosi Brandi e Magi al centro, Cangelli libero.

Primo set: il turno al servizio di Alessandri fa subito faville (5-0). Pronto recupero dei ravennati che si avvicinano dopo un ace (5-4). Il gap decisivo si crea quando da 8-6, Riccione allunga con De Rosa (attacco) e proprio sulla battuta dell'opposto, due ottime azioni difensive concluse da Arcangeli (11-6).
Il vantaggio è tanto e Riccione chiude con un attacco di Conci da posto 2 (25-19).

Secondo parziale: si parte con un errore al servizio di Alessandri, ma Magi con un attacco e un muro riporta subito avanti i suoi (2-1). Muro e difesa riccionesi funzionano bene, i giovani ravennati sono fallosi al servizio; De Rosa ha il braccio caldo e con due attacchi vincenti porta avanti i suoi (14-9).
Il distacco si amplia sul turno in battuta di Tosi Brandi (anche un ace per lui). Si arriva a 24-12, quando coach Botteghi fa debuttare il classe 2008 Davide De Luca per l'ultimo scampolo di set. Chiude un attacco di seconda di Alessandri per il 25-13.

Il terzo set è sicuramente il più equilibrato, anche se a metà parziale Riccione è avanti di tre lunghezze (13-10). Ma i giovani ravennati, giustamente, non mollano: grazie a diversi muri vincenti si avvicinano (18-17); il successivo ace di Ferrari e il break chiuso dallo schiacciatore Fabbri, costringono coach Botteghi al time out.
Ancora Fabbri è protagonista del sorpasso con un attacco e un muro vincente su De Rosa (20-21). Tre errori consecutivi riccionesi concedono a Orbite ben tre palle set (21-24). La prima la annulla Arcangeli con un mani out, la seconda Conci dopo un'azione lunghissima; il 24-24 è un fallo dubbio fischiato dagli arbitri in favore di Riccione.
La situazione si ribalta con un altro errore in attacco dei ravennati; gli ultimi due punti li firma Magi con un primo tempo e un muro vincente (28-26).

Tabellini: Alessandri 4, De Rosa 13, Conci 7, Arcangeli 15, Tosi Brandi 7, Magi 9, Cangelli L1, De Luca 0, Mandoloni ne, Botteghi ne, Semprini ne, Fabbri ne, Lamponi ne, Dishani L2 ne





Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie