24 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > ULTIME NEWS

Serie CM - Prime Cleaning Riccione vs Mar Pallavolo Viserba 3-1

22-01-2024 10:25 - ULTIME NEWS
L'aria di derby fa bene alla Prime Cleaning Riccione che centra la seconda vittoria di questo 2024, battendo tra le mura amiche del pala Nicoletti il Viserba con un buon 3-1.

I riccionesi dominano il primo set, si aggiudicano il secondo, soffrono il ritorno dei viserbesi nel terzo e più combattuto parziale, per poi chiudere in un quarto set in cui sono sempre stati avanti.

"Un derby è sempre un derby, in più Viserba è squadra che fa di agonismo e intensità difensiva due armi davvero insidiose, quindi non ero così tranquillo prima del match. I ragazzi sono stati molto bravi in campo, riuscendo a dissipare le mie preoccupazioni.
Così come sette giorni prima, vedo molta più organizzazione nella nostra metà campo e i risultati si vedono. Ho la fortuna di avere una rosa lunga, infatti il livello degli allenamenti è salito e non di poco; in questo senso, alcuni ragazzi meriterebbero più spazio, ma purtroppo si gioca in 6+1...
Spendo un plauso particolare per Tosi Brandi che ha fatto una partita fantastica (nonostante una piccola distorsione alla caviglia rimediata mercoledì in allenamento), dimostrando il livello di maturità che ha raggiunto come giocatore"
, chiude così con un elogio al suo centrale, il coach riccionese.

In classifica: tre vittorie per le prime tre, Forlimpopoli è prima a 36 punti, Riccione e Bellaria sempre a braccetto a quota 30; Viserba rimane quarta con 21 punti, ma il distacco ora è davvero tanto.

La prossima gara si disputerà tra quasi un mese: derby con San Giovanni in Marignano, fissato per sabato 10 febbraio, alle ore 18.00 al Pala Marignano.

La partita:

Coach Botteghi recupera tutti gli effettivi e si affida al sestetto di sette giorni prima: Capitan Alessandri al palleggio, De Rosa in posto 2, Conci e Arcangeli in posto 4; Tosi Brandi e Magi al centro, Cangelli libero.

Primo set: il primo strappo riccionese è marchiato dallo schiacciatore Conci che con due colpi di estrema intelligenza tattica concretizza due ottime azioni difensive (7-4). Dopo il recupero viserbese (9-9), è Arcangeli con due attacchi vincenti che crea un gap importante (14-10). Nel finale, da 18-15 è un monologo dei padroni di casa: due ace (Magi e De Rosa) e tante difese con Arcangeli che mette giù l'ultimo pallone (25-16).

Secondo parziale: partenza a razzo riccionese, che con l'imperioso muro di Alessandri si guadagnano il 7-2. Viserba si avvicina, ma rimane sempre distaccata di 2-3 punti. Il cambiopalla riccionese rimane fluido con Tosi Brandi sugli scudi (7 punti nel set). Da metà set spazio alla diagonale Mandoloni-Nascimento: è proprio un ace del pallegiatore pesarese a chiudere il set (25-20).

Nel terzo set, Viserba dimostra di non volersi dare per vinta: comanda si dalle prime battute e allunga sfruttando qualche errore di troppo riccionese (5-10 dopo l'ace su Arcangeli). A sua volta, Riccione capitalizza i tanti errori al servizio dei viserbesi e impatta sul 14 pari dopo un diagonale vincente di Conci.
Si va avanti punto a punto fino alle battute finali (22-22): Arcangeli manda il rete il servizio (22-23); Tosi Brandi pareggia dopo un'azione interminabile (23-23); Marchi crea la prima palla set con un'ottima parallela (23-24); sull'ultimo punto, miracoloso difensivo dei viserbesi su un attacco senza muro di Conci, poi è un'invasione di Alessandri a regalare il 23-25.

Nel quarto parziale, i riccionesi voglio mettere subito in chiaro le cose: subito un ace di Conci, poi sul turno al servizio di Magi si arriva ad un eloquente 8-1. L'inerzia del set è segnata, Viserba cerca il recupero sul finale (da 23-16 a 23-20), ma è tardi: la battuta vincente di De Rosa chiude i giochi sul 25-20.

Tabellini: Alessandri 3, De Rosa 16, Conci 11, Arcangeli 15, Tosi Brandi 14, Magi 4, Cangelli L1, Dishani L2 ne, Nascimento 1, Mandoloni 1, Botteghi 0, Semprini ne, Fabbri ne, Lamponi ne



Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie